Autore: Redazione
09/01/2018

Regione Lombardia mette a bando 24 milioni in 4 anni per eventi istituzionali e comunicazione

Dopo quelle per eventi aperti al pubblico e per il planning, tutt’ora incorso, partono ora le gare per le iniziative istituzionali, da 14,4 milioni, e per campagne pubblicitarie, materiali promozionali e progetti digitali, da 9,6 milioni

Regione Lombardia mette a bando 24 milioni in 4 anni per eventi istituzionali e comunicazione

Dopo quella per l’incarico relativo all’organizzazione di eventi aperti al pubblico da 24 milioni in 4 anni (ammesse: Sec con Plotini, Hit, Cinemascope e Showbees; Pomilio Blumm con Simmetrico; Studio Ega con Studio 80 e Filmmaster Events; e Triumph Italy con AB Comunicazioni) e quella da 13 milioni in un analogo periodo per il planning (in lizza Starcom con MediaXchange, OCMG con Lattanzio C., Wavemaker e OMD), la Regione Lombardia ha avviato ora, attraverso ARCA, le gara “per l’affidamento del servizio di comunicazione in favore di Amministrazioni ed Enti aventi sede nel territorio della Regione stessa” del valore, IVA esclusa, di 24.000.000, suddivisi in due lotti (entrambi aggiudicabili allo stesso operatore).

Il primo è relativo al “servizio di ideazione, progettazione, organizzazione e realizzazione di eventi istituzionali”, con budget di 12.000.000 in tre anni, con opzione di altri 2,4 per ulteriori 12 mesi. Il secondo è per il “servizio di ideazione, progettazione, organizzazione e realizzazione di campagne pubblicitarie, materiali promozionali e progetti digitali”, del valore di 8 milioni sempre in 36 mesi, con opzione di 1,6 per ulteriori 12 mesi. Tutti, appaltabili anche a consorzi.

Tra le capacità professionali e tecniche richieste per candidarsi, ci sono quelle di aver realizzato, negli anni solari 2016/2015/2014, un fatturato specifico per i servizi oggetto del Lotto di partecipazione per un importo, IVA esclusa, almeno pari a 6 milioni (Lotto 1)  e 4 (Lotto 2), e almeno una fornitura/contratto per i servizi oggetto del Lotto di partecipazione per un importo almeno pari a 480.000 euro (Lotto 1) e a 320.000 (Lotto 2). Termine per il ricevimento delle domande di partecipazione: 12 febbraio 2018, con apertura delle offerte due giorni dopo.